Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2018

Dietro anime d'inchiostro - RECENSIONE

Questa recensione sarà per me davvero complicata da fare. I motivi sono principalmente due: per prima cosa, pur essendo in un certo qual modo una storia "fantastica" si discosta molto dai generi che affronto di solito e su cui sono più ferrata; in secondo luogo, è di per se stesso un romanzo secondo me difficile da valutare.


DIETRO ANIME D'INCHIOSTRO






TRAMA (senza spoiler)

E già iniziamo con le cose complicate... Non posso rivelare molto senza rischiare di fare spoiler o influenzare come poi deciderete di "leggere" - in ogni senso - la storia.
Posso dirvi che il protagonista di questo romanzo è Marco, il vostro aspirante scrittore esordiente medio, e la vicenda si dipana intorno alle sue bizzarre avventure - alcune fantastiche, altre molto più mondane.
Il tutto inizia quando il nostro eroe è ad assistere alla presentazione di un libro di un altro esordiente, e si ritrova seduto a fianco una persona che conosce ma che non credeva possibile incontrare: il protagoni…

Lo Scrigno di Adymair - RECENSIONE

I'm back!!!
Vi sono mancata?
Questa volta, ho affrontato per voi una vera e propria epopea fantasy. Un viaggio lungo e difficile.
Ma sara stato anche appassionante?


LO SCRIGNO DI ADYMAIR







TRAMA (senza spoiler)

Questo punto vorrei poterlo saltare: voi non avete idea di quanto sia complicato riassumere questo libro. Ci sono talmente tanti personaggi e avvenimenti che davvero non so da dove cominciare!
Siamo in un mondo fantasy abbastanza classico nell'impostazione, e per la precisione in un paesino di mare di nome Nubila: da questo grazioso angolo bucolico partono le avventure dei nostri protagonisti.
Tutto inizia con le sorelle Eirien e Finduen che si trovano nel proverbiale posto sbagliato nel momento sbagliato: le giovani sono infatti testimoni dell'assassinio del Primo (la guida spirituale, per capirci) della città, o per meglio dire della fuga del probabile colpevole. Ma chi poteva avere motivi per compiere un simile efferato gesto?! In fondo, non c'era nulla da ruba…